Alex Zanardi alla Firenze Marathon

Insieme alla Asics Firenze Marathon (giunta alla 34esima edizione che domenica avrà la partenza alle 8.30 da piazza Duomo), si correrà, per la nona edizione, anche la “MarathonAbile”, la gara per diversamente abili in carrozzina con le handbike, comunemente definite “cicloni”, organizzata da Firenze Marathon e dal Gruppo Sportivo Unità spinale Onlus di Firenze in collaborazione con il Comune di Firenze. Si gareggia la domenica sullo stesso percorso della maratona, con la partenza alle 8.27, tre minuti prima della partenza della maratona podistica.

E tornerà a Firenze anche Alex Zanardi, il pluricampione paralimpico, ex pilota di Formula Uno e Formula Indy, fa parte di un progetto chiamato Obiettivo 3, che ha l’intento di diffondere il più possibile l’attività fisica per i diversamente abili. Il gruppo di atleti da lui coordinato si misurerà per la prima volta in una gara ufficiale, sarà allestito uno stand al Marathon Expo e saranno testati nuovi candidati. Obiettivo finale sono le Olimpiadi di Tokio 2020

Nei giorni precedenti alla gara alla palestra comunale di via Lunga a Firenze, sotto gli occhi dei preparatori del team, si misureranno sei ragazzi: Rosina Danner (29enne di Grosseto), Ana Maria Vitelaru (34enne di Reggio Emilia), Francesca Giuliani (29enne di Pescara), Diego Gastaldi (33enne di Roma), Michela Piccolo (34enne di Udine) e Chiara Nardo (43enne di Padova). Gli atleti saranno anche presenti allo stand al Marathon Expo. Dalla mattina al tardo pomeriggio lo staff di Obiettivo 3 sarà allo stadio Asics Firenze Marathon Stadium, con la speranza di reclutare nuovi atleti interessati al progetto e partner pronti a sostenere, in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo, l’avventura di Obiettivo 3. Come a Venezia ci sarà la possibilità di provare l’handbike, da poter guidare per qualche decina di metri proprio sulla pista d’atletica dello stadio.
Domenica poi la gara. Con le insegne di Obiettivo 3 gareggeranno con l’handbike Laura Bassi, Flavio Gaudiello e Andrea Offredi, oltre alle new entry Diego Gastaldi e Francesca Giuliani. Ad accompagnarli ci sarà il fondatore del progetto Alex Zanardi (già vincitore a Firenze nel 2011, con il tuttora record della manifestazione di 1 ora 12 minuti e 8 secondi), il talent scout Giorgio Farroni e il tutor per l’avviamento sportivo Pier Alberto Buccoliero, già canoista di successo della Canottieri Comunali Firenze.

Intanto, chiuse le iscrizioni per la maratona, restano aperte quelle per la Ginky Family Run, la corsa/passeggiata di due chilometri che parte (alle 9) e arriva in piazza della Repubblica organizzata in collaborazione con Atletica Firenze Marathon. Per tutti i partecipanti la maglia ufficiale Asics di colore blu. L’iscrizione è gratuita per gli Under 14, mentre costa 10 euro (che vanno in beneficenza a favore delle Associazioni cittadine che affiancano la manifestazione) per chi ha più di 14 anni. Ci si iscrive fino a giovedì 23 alle 18 presso la segreteria dell’Atletica Firenze Marathon in viale Fanti 2, presso Isolotto dello Sport in via dell’Argingrosso 69 a/b (fino alle 19.30) e presso la Palestra Firenze Marathon Wellness in viale Malta 10. Ci si può iscrivere anche al Marathon Expo il venerdì e il sabato nell’apposito stand.
La domenica è previsto un ristoro post gara a cura di Conad e di Acqua San Benedetto, che fornirà anche gadget creati per l’occasione. Ci sarà un vero e proprio villaggio in piazza della Repubblica con regali e gadget anche da parte di Huawei l'azienda leader mondiale nel campo degli smartphone.

Seguici su

twitter